Hera

Hera è una femmina di Pastore della Sila nata presso l’allevamento Pecora Nera di Cristian Mussari. Si tratta di una razza poco conosciuta rispetto al suo fratello più simile, il Pastore Maremmano.

Il pastore della Sila  ha rischiato a lungo l’estinzione.Ne aveva parlato e si era interessato alla razza negli anno ’70 il dott.Sala, un veterinario di Tiriolo, ma è stato grazie alla grande passione e al grande lavoro della dott.ssa Isabella Biafora se questa antica razza di cani autoctoni calabresi, dei quali si era persa quasi completamente la memoria, è stata riscoperta. Isabella  Biafora, fondatrice e presidente del Club italiano Pastore della Sila (CIPS), ha iniziato intorno agli anni 2000 ad interessarsi della razza, individuando, insieme al suo compagno Matteo Florio, alcune centinaia di soggetti che ancora venivano utilizzati per la guardiania nell’entroterra silano e che avevano conservato sostanzialmente intatte le caratteristiche morfo-funzionali tipiche della razza. È da questi esemplari che i due giovani appassionati calabresi sono partiti per inziare il recupero della razza che nel 2015 ha ottenuto il riconoscimento ufficiale da parte dell’ENCI (Ente nazionale della cinofilia italiana) con l’attivazione del Registro Supplementare Aperto (RSA), un registro dove è possibile iscrivere i soggetti appartenenti a popolazioni canine tipiche italiane in fase di recupero come razze.